Precorso: Home page > Allineamento ciclistica
 
 
Allineamento ciclistica
 

Allineamento ciclistica

Dopo che la ciclistica stata misurata, pu essere necessario procedere con l’allineamento.

Questa attivit importante per l’ottimizzazione della ciclistica, piccoli, infatti i disallineamenti possono portare a problemi di guidabilit. Una ciclistica che non in asse ha i piani delle sospensioni e gli assi distorti rispetto all’asse di rotazione del forcellone, il movimento delle sospensioni visto da dietro quindi su due piani messi a forbice, e visto dall’alto la ciclistica serpeggia od oscilla. Il movimento ‘svergolato’ delle sospensioni crea problemi come sbattimento dello sterzo, tirare da una parte, curvare meglio da un lato rispetto all’altro, e per chi corre l’aderenza ed il consumo delle gomme irregolare.

Pi ampia l’escursione delle sospensioni, pi critico l’allineamento per una buona guidabilit. Questo fa si che anche nelle moto da fuoristrada l’allineamento critico poich l’ampiezza dell’escursione delle sospensioni le rende pi suscettibili allo svergolamento a causa del maggior spostamento laterale.

L’allineamento della parte anteriore critica come quella del telaio e del forcellone. Impegniamo parecchio tempo sull’assieme forcella prima di montarla sul telaio. E’ molto importante che gli steli forcella sia in perfetto allineamento nei tre piani oppure la forcella risulter legata.

Certamente dopo una caduta od un urto la moto necessita di una misurazione per verificare eventuali disallineamenti e per definire come procedere all’allineamento necessario.